caccia

Caccia, licenziata legge su Ambiti territoriali

News

Con il voto favorevole del Pd, l’astensione del Movimento 5 stelle e il parere negativo della Lega, passa il testo predisposto dopo la dichiarazione di illegittimità della Corte Costituzionale

È stata licenziata martedì 6 dicembre la nuova legge toscana sugli Ambiti territoriali di caccia (Atc). In commissione Sviluppo economico e  rurale, presieduta da Gianni Anselmi (Pd), la proposta ha riscosso il voto favorevole del Partito democratico, quello contrario della Lega e l’astensione del Movimento 5 stelle. Il testo passa adesso all’esame del Consiglio regionale convocato martedì 13 e mercoledì 14 dicembre.

La nuova riforma, nelle sue linee essenziali, prevede quindici ambiti territoriali di caccia al posto dei precedenti diciannove e dei nove individuati dalla riforma dichiarata illegittima dalla Corte Costituzionale. Quindici ambiti i cui comitati di gestione rimarranno in carica per cinque anni ed i cui organi direttivi verranno nominati entro il prossimo 31 dicembre.

La commissione ha invece respinto la proposta di legge presentata dalla Lega per l’elezione dei componenti dei comitati di gestione degli Atc in rappresentanza del mondo agricolo e venatorio. Tra le finalità del testo, primo firmatario il consigliere Roberto Salvini, quella di consentire ai portatori d’interesse del mondo agricolo e venatorio di eleggere in modo democratico le proprie rappresentanze all’interno dei comitati di gestione degli Ambiti.

 

Seguici anche sui social: Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmailby feather Grazie!

Lascia un commento

*