zucche-w

La zucca è bella, fa bene e piace sempre più, è la ricetta del mese

News

zucca-in-padella-w-1024x736

La zucca è bella. Grande o piccola, più o meno colorata, la zucca è un prodotto autunnale e invernale da prendere in seria considerazione. A qualcuno non piace per la sua tendenza dolce, ma in realtà con le giuste ricette tutta questa dolcezza non si sente.

Appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee e pare arrivata in Europa dal grande Continente Americano portata dagli Spagnoli.
Le varietà sono davvero tante, alcune non commestibili, come quella usata per la festa di Halloween. Sono oltre 500 infatti le varietà ma noi ne utilizziamo poche e di solito sempre le stesse come quelle da orto cioè le zucchine.

La zucca grande ovvero la cucurbita maxima

Invece quando si dice zucca il pensiero va subito a quelle giganti, la cucurbita maxima.
Oggi la zucca sta riprendendo il suo spazio anche in Italia dove forse era stata un po’ abbandonata sulla scia di altre mode.
Eppure in tutta Italia sono tante le manifestazioni dedicate alla zucca come a Foiano della Chiana in provincia di Arezzo.
Esistono dei veri cultori della zucca che ricercano le varietà più antiche e di tutte le parti del mondo.

Come dicevano non tutte le zucche son commestibili tra tante varietà solo 5 lo sono.
Oltre alla zucca gigante, sono buonissime lo zucchino o cucurbita pepo, la zucca del Siam o cucurbita ficifolia, la zucca muschiata e l’ayote o cucurbita argyrosperma.

Conoscere tutte le zucche è impossibile perché ogni lugo, praticamente ha la sua varietà di cui è affezionato fruitore. Per esempio la Zucca di Ferrara con cui si fanno i famosi tortelli di zucca. Hanno forme e colori diversi, e gusti che vanno dalla nocciola tostata, di castagna. La buccia è meravigliosamente colorata, bitorzoluta, variegata e la forma allungata, tonda, contorta.

Le qualità benefiche della zucca

La zucca è dietetica. Può anche sembrare strano proprio per quella sua tendenza dolce ma è adatta a tutti anche a chi soffre di diabete.
La zucca è un concentrato di utilità per il nostro organismo, dai semi alla polpa.

Quest’ultima è ricca di carotenoidi e quindi ottima per la nostra pelle (contine pro-vitamina A) quando vogliamo ottenere una bella abbronzatura ma ha soprattutto proprietà diuretiche, lassative, digestive. Ha anche proprietà calmanti per chi soffre di nervosismo. Ricca di minerali, tra cui fosforo, ferro, magnesio e potassio vitamina C (ma dovendola cuocere a lungo la perdiamo) e vitamine le gruppo B.

Un concentrato di meraviglie salutari sono i semi. Non sono tossici e contengono curcubitacina da non confondere con la cucurbitina presente nella “droga” usata in fitoterapia utile per combattere parassiti dell’apparato digerente.

L’olio di semi di zucca è un rimedio naturale per l’iperlipoproteinemia e l’impiego terapico dell’olio di semi di zucca è consigliato anche nella profilassi dell’ aterosclerosi.

Le ricette

Con la zucca si posso preparare tante ricette ma è necessario tenere presente che non tutte le zucche sono adatte ad un tipo di ricetta. Dai biscotti, alle torte e soprattutto le creme o come ripieni di ravioli e tortelli. Famosi quelli con amaretti di Mantova che normalmente si preparano sotto Natale.

Ottima la vellutata che vi abbiamo proposto qualche tempo fa. Un’altra ricetta la potrete vedere direttamente in cottura insieme ad un altro grande ingrediente: l’aglione della Valdichiana.

Roberta Capanni

a cura redazione Arga Toscana

da Gustarviaggiando.com con foto

Seguici anche sui social: FacebooktwitterlinkedintumblrmailFacebooktwitterlinkedintumblrmailby feather Grazie!

Lascia un commento

*