jacopo vagaggini

A Montenero d’Orcia avviata una novità, una nuova produzione di vigneto 5.0

News

Nella foto Jacopo Vagaggini da Facebook

Siamo alla fase di sperimentazione, ma lui fa sul serio, ma è un progetto già in atto. Tra l’altro già fatto all’estero e con successo.

Il giovane enologo Jacopo Vagaggini ha iniziato la produzione di un vigneto 5.0, il vino si autoprodurrà senza interventi chimici in un vigneto di proprietà della famiglia Amantis a Montenero d’Orcia.

Vi sarà una densità di impianto notevole: ventimila ceppi per ettaro circa 4 volte quella tradizionale.

Piante allevate a alberelli distanti meno di un metro tra loro, zero lavorazione chimica, i tralci potati in inverno e legati in primavera.

Il terreno non verrà lavorato, l’erba crescerà poco o pochissimo complici le forti competizioni tra le viti.

Non ci sarà passaggio di macchine agricole con la conseguenza di maggiore ossigenazione e assorbimento di acqua piovana.

Vantaggi notevoli; lui stesso, Vagaggini dice:”Le viti sono capaci di gestirsi in modo praticamente autonomo”.

a cura redazione Arga Toscana

Fonte: giornale il Tirreno toscana economia e lavoro

Seguici anche sui social: FacebooktwitterlinkedintumblrmailFacebooktwitterlinkedintumblrmailby feather Grazie!

Lascia un commento

*