cof

La ricetta dell’estate: zucchine a go go

La ricetta del mese

Ecco un prodotto di stagione che non può mancare sulla tavola estiva. Un frutto della terra con tante varietà tutte adatte a restituire la maggiore quantità di acqua che il nostro organismo perde con le calde giornate estive.

Le zucchine sono un ortaggio che nelle campagne toscane non manca mai. Si possono mangiare fatte in molti modi, buone sia in preparazioni calde che fredde. Io le faccio crude, tagliate finissime e condite con aceto di mele, olio extra vergine di oliva toscano, sale ed erbe aromatiche e di solito nel piatto non ne rimane nemmeno una!

Qui però vi voglio dare la mia ricetta di pasta con le zucchine e pomodori freschi un ottimo primo piatto estivo. Non devono mancare le cipolle io in questo periodo uso quelle di Certaldo o quelle di Tropea.

Per 4 persone:

ingredienti: 2 cipolle, 4 pomodori maturi italiani (non quelli lisci e finti che arrivano dall’estero), 6 zucchine verdi medie, olio extra vergine di oliva toscano, sale,  pepe nero macinato fresco e qualche foglia di basilico, 400 grammi di pasta integrale biologica corta della forma che preferite.

Tagliare le cipolle a rondelle e farle indorare leggermente in poco olio. lavate  tagliate le zucchine dividendole in quattro parti nel senso della lunghezza e tagliatele a dadini. Tagliate anche i pomodori a pezzi dopo averli sbollentati  (bastano pochi minuti in acqua bollente) per togliere la buccia(.

Aggiungete zucchine e pomodori alle cipolle leggermente rosolate e fate cuocere aggiungendo un po’ di acqua (poca), aggiustate di sale e pepe.

mettete sul fuco l’acqua per la pasta e salatela quando inizia a bollire. Buttate la pasta e state attenti alla cottura perché la dovrete scolare quando è ancora un  po’ al dente. Prima di scolarla ricordate di togliere un bicchiere di acqua di cottura vi servirà per mantecare.

Controllate la cottura delle zucchine. Devono essere cotte ma restare “croccanti”. Una volta pronta la pasta versatela nel sugo, aggiungete acqua di cottura ( ne dovrebbe bastare 1/3 del bicchiere che avete conservato),  aggiungete un po’ di pepe macinato al momento e alzate il fuco per pochi minuti. Spegnete il fuoco, aggiungete delle foglie di basilico spezzettate con le mani e servite aggiungendo un filo di olio extra vergine di quello speciale.

 

Seguici anche sui social: FacebooktwitterlinkedintumblrmailFacebooktwitterlinkedintumblrmailby feather Grazie!

Lascia un commento

*